De Martin Filippo

L’Azienda è situata a San Gregorio nelle Alpi nella frazione di Roncoi ai piedi del monte Pizzocco; nasce nel 2011 con la realizzazione del primo vigneto sul “Col de Doro”, al quale, negli ultimi anni, si sono aggiunti nuovi impianti unitamente al recupero di vecchie vigne che andranno in produzione a breve. 

Solo tre parole per descrivere la nostra filosofia aziendale, poiché preferiamo lasciar parlare la natura. 

Naturalmente. Coltiviamo la vigna senza l’utilizzo di preparati di sintesi, naturalmente. Ci limitiamo ad un massimo di due–tre trattamenti  all’anno con rame e zolfo, solo se realmente necessario.

Manualmente. Ogni operazione, dalla potatura alla vendemmia, è eseguita manualmente, nel pieno rispetto della natura. Le vigne crescono su terreni vergini, sfalciati a mano da decenni e concimati solo con letame.

Mineralmente. La particolarità del territorio, immerso nelle Dolomiti Bellunesi, trasmette ai vini note minerali uniche. Per questo motivo ad ogni parcella corrisponde una vinificazione separata  per esaltare il carattere e l’identità dei diversi suoli.

Foto Alberto Bogo

I vini

Via Sonora

Uve Solaris

Vino bianco

Locazione: È posta ad un’altitudine di 700 metri, nel versante sud-est del “Col De Doro”, dove al paesaggio agricolo si mescola quello boschivo in un ambiente ricco di biodiversità.
Suolo: Morenico di origine glaciale. Terreno sciolto formato in prevalenza da ghiaia calcarea.
Vinificazione: Raccolta manuale in piccole cassette. Pigiodiraspatura e macerazione sulle bucce per 24 ore. Fermentazione e affinamento in vasche d’acciaio. Rimane sui propri lieviti fino all’imbottigliamento che avviene generalmente a luglio.

Case Lunghe

Uve Bronner

Vino bianco

Locazione: E’ posta ad un’altitudine di 500 metri, prende il nome dal toponimo della località nella quale è situata.
Suolo: Sabbio/argilloso, calcareo inglobante ciotoli e trovanti ascrivibili ad antichi depositi di origine fluvioglaciale.
Vinificazione: Vendemmia tardiva. Raccolta manuale in piccole cassette. Pigiodiraspatura e macerazione sulle bucce per 24 ore. Fermentazione e affinamento in vasche d’acciaio. Rimane sui propri lieviti fino all’imbottigliamento che avviene generalmente a luglio.

Bolla Ballerina

Uve: Bronner, Pavana, Gata, Turca e altri vitigni autoctoni

Vino bianco frizzante, rifermentato in bottiglia con il proprio mosto

Locazione: Le uve provengono da tre vigne con un’età media di cinquant’anni, situate nel comune di Arsiè.
Vitigno: 60% Pavana, Gata, Turca e altri vitigni autoctoni – 40% Bronner.
Suolo: Morenico di origine fluvio-glaciale.
Vinificazione: Rifermentato in bottiglia. Raccolta manuale in piccole cassette. Pigiodiraspatura e pressatura diretta delle uve rosse e bianche. Fermentazione con lieviti indigeni e affinamento in vasche d’acciaio. Rimane sui propri lieviti fino all’imbottigliamento. Rifermentazione in bottiglia con il proprio mosto.


Articoli e note di degustazione a cura di Vinievitiresistenti:

Azienda Agricola Filippo De Martin, Via Roncoi di fuori 137, San Gregorio n. A. (BL) – Facebook: Filippo de Martin

Clicca sulla mappa per visualizzarla su Google Maps
Share
  •  
  •  
Translate »