Cantina Martinelli

… Dopo l’università in Inghilterra e un master in agri-business in Australia il giovane Andrea Martinelli, non ancora del tutto convinto, si trasferì a Mezzocorona a sondare il terreno. Furono i corsi all’Istituto di San Michele – con i viaggi organizzati in numerose cantine di Italia, Francia e Nuovo Mondo – a farlo innamorare del mondo del vino in tutte le sue sfaccettature. Lo stage presso l’ormai amico e collega Giulio De Vescovi lo mise poi in contatto con gli altri giovani vignaioli del paese, nell’appassionata missione per la rivalutazione del teroldego.
La vigna, da sempre gestita dalla Famiglia Weber, con Andrea viene indirizzata ad una produzione selezionata e controllata con l’obbiettivo di produrre un grande teroldego di qualità.

La cantina, in mano alla famiglia dal 1860 e mai rimodernata, aveva bisogno di grandi opere di restauro.
Nel 2012 Giulio Martinelli, fratello di Andrea e neo laureato ingegnere civile, decise di tornare da Madrid per dare una mano al fratello in attesa di un lavoro permanente.
La prima cosa da fare era riavviare le varie zone di lavorazione del vino. Alcuni dei locali necessitavano di un completo restauro. Con l’intento di preservare al meglio l’originalità della struttura i due fratelli iniziarono i lavori nella storica barricaia partendo dalle demolizioni. Conclusi i lavori nelle zone adibite alla lavorazione dell’uva vengono progettati i locali per la fermentazione e malolattica seguendo il metodo a caduta. Giulio non sarebbe più andato in Arabia Saudita ma a fare il corso di sommelier a Trento!

Alla produzione tradizionale si è aggiunta quella di varietà resistenti come il Souvignier Gris utilizzato nel nuovo vino Biancomonte.

I vini

Biancomonte

Uve: Souvignier Gris

Vino bianco.

Zona di produzione: Monte di Mezzocorona
Altitudine: 900m

Cantina A. Martinelli, via del Castello 10, Mezzocorona (TN) – www.cantinamartinelli.com

Clicca sulla mappa per visualizzarla su Google Maps
Translate »