Cisgenesi e Genoma Editing

Dette anche NBT (New Breeding Techniques), sono tecniche di intervento sul Genoma

CISGENESI: prevede il trasferimento dei geni di resistenza provenienti da genere Vitis (americana, asiatica) a Vitis Vinifera, intervenendo sul DNA, con notevole risparmio di tempo e con maggior precisione. Il risultato è un OGM.

GENOMA EDITING: consente di modificare la sequenza di un gene in maniera estremamente precisa e veloce. Si va tuttavia a modificare il gene sensibile alla malattia proprio della pianta, senza apportare materiale genetico esterno. La pianta mutata non sarà un OGM ma una variante resistente del vitigno, un clone.

Le normative europee vietano queste nuove tecniche (sentenza del 2018 della Corte di Giustizia europea). In diversi Paesi le NBT sono già utilizzate e i prodotti derivati in commercio. Mentre l’Europa equipara le NBT agli OGM, in altri paesi sono equiparati alle varietà ottenute per incrocio tradizionale e mutagenesi.

Fonti; Georgofili e Edagricole.it

Translate »