Thomas Niedermayr – Hof Gandberg

Nel cuore delle ondulate colline ricche di vigneti dell’Oltradige, sul pendio soleggiato che sovrasta San Michele ad Appiano, una stradina ghiaiosa conduce fino ai poderi della tenuta Hof Gandberg. Il panorama dice già tutto. L’origine dei vigneti “Thomas Niedermayr” è da ricercarsi nella tenuta Hof Gandberg. Qui maturano le uve destinate alla cantina e infine alla bottiglia.

Per Thomas Niedermayr il processo inizia fin da subito. Nel terreno. Nella madre terra stessa. Solo un suolo sano e fertile può far crescere piante resistenti e rigogliose. Chi calpesta il suolo della tenuta si imbatte in anatre corritrici indiane, galline, orti amorevolmente curati, in cui prosperano verdure ed erbe aromatiche, e nota subito le piante selvatiche che crescono tra le viti. Sono le singole piante ad urlarlo a gran voce: biodiversità! E, in effetti, la si percepisce ovunque.

Le viti che circondano il maso, tra i 500 e i 530 metri di altitudine, sono influenzate dal particolare microclima delle buche di ghiaccio e dal “Gandberg”, imponente massiccio roccioso che si erge alle loro spalle. I vini qui prodotti si distinguono pertanto per la loro impressionante freschezza e vitalità. Da un lato i vitigni Piwi consentono di poter rinunciare all’uso di mezzi chimici e artificiali, dall’altro, l’esperienza, l’empatia e la passione si occupano di lasciare alla natura lo spazio che le serve.

Certificazioni: Biologico, Bioland
Associata: Piwi International

I vini

T.N. 04 Bronner

Uve: Bronner

Vino bianco.

Terreno e ubicazione: Appiano Monte, vicino alle buche di ghiaccio, Maso Hof Gandberg, lato orientale, terreno
argilloso, calcareo, profondo, con alta percentuale di roccia dolomitica bianca. PLUS Lagundo, vigna ripida, pendio ai piedi del Monte Gruppo di Tessa, grigio brillante gneisscisto, povero, sabbioso, poco profondo. 520/450 m s.l.m. Una sintesi minerale.
In Cantina: un giorno di macerazione, poi uva delicatamente pressate. Fermentazione spontanea con i lieviti indigeni del vigneto per più settimane. 3,5 mesi affinamento sulle fecce in acciaio, 4 mesi in legno neutro sui lieviti fini e ulteriori 4 mesi in acciaio. Non filtrato.
Info: alcool 13 % vol.; acidità 4.7 g/l; zucchero residuo 1g/l

Pensiero vagabondo. Un elegante charmeur che seduce a pranzo e a cena, d’estate come in inverno. Ognuno senta cosa naso e bocca gli ispirano. Che siano note di giardino mediterraneo o di fieno alpino, speziato, salato, minerale. Un tipo focoso dal carattere marcante ma allo stesso tempo morbido.

Articoli e note di degustazione a cura di Vinievitiresistenti:

16 Souvignier Gris

Uve: Souvignier Gris

Vino bianco.

Terreno e ubicazione: Appiano, fra 270 e 400 m/slm. Terreno argilloso, calcareo, in parte povero, ricco di scheletro, profondo, con un’alta percentuale di roccia dolomitica bianca.
Cantina: Pressatura delicata delle uve intere. Fermentazione spontanea del mosto tramite i lieviti indigeni del vigneto. 8 mesi di maturazione con le fecce in botte di rovere neutra da 500l, 3 mesi in acciaio.
Info: alcool 13,5% vol.; acidità 6,0 g/l: zucchero residuo 2,9 g/l.

Vino: Finemente fruttato con discreti aromi di fiori. Intrigante, minerale, persistente.

14 Solaris

Uve: Solaris

Vino bianco.

Terreno e ubicazione: Appiano Monte, Putschwan e Kalterer Höhe. Fra 500 e 700 m s.l.m. Terreno argilloso,
calcareo, in parte molto povero, ricco di scheletro, profondo, con un’alta percentuale di roccia dolomitica bianca.
Cantina: Pressatura delicata delle uve intere. Fermentazione spontanea del mosto tramite i lieviti indigeni
del vigneto. 4 mesi in botte di rovere neutra; 8 mesi in acciaio a contatto con le fecce. Non filtrato.
Info: alcool 14 % vol.; acidità 5,3 g/l; zucchero residuo <1,0 g/l.

Vino: Aromi di frutta a polpa gialla ed esotica. Intenso, speziato, affascinante e goloso, con un’anima fresca e vivace.

99 Sonnrain

Uve: Solaris e altre due varietà non specificate

Vino bianco.

Terreno e ubicazione: Appiano Monte, vicino alle buche di ghiaccio, Maso Hof Gandberg, lato orientale, 520 m s.l.m. Terreno argilloso, calcareo, profondo, con un’alta percentuale di roccia dolomitica bianca.
Cantina: Fermentazione spontanea con i lieviti indigeni del vigneto con una parte di fermentazione sulle bucce. 8,5 mesi di maturazione in acciaio sulle fecce, 3 mesi in botti da 500 l sui lieviti fini. Imbottigliato non filtrato.
Info: alcool 14 % vol.; acidità 5,2 g/l; zucchero residuo < 1 g/l.

Al naso delicati aromi di rosa incontrano le sfumature aromatiche della melissa e della noce moscata; In bocca alinità corposa e freschezza persistente.

06 Abendrot

Uve: Souvignier Gris

Vino bianco macerato

Terreno e ubicazione: Appiano Monte, vicino alle buche di ghiaccio, Maso Hof Gandberg, lato orientale, 520 m s.l.m. Terreno argilloso, calcareo, profondo, con alta percentuale di roccia dolomitica bianca.
Cantina: Fermentazione spontanea con i lieviti indigeni del vigneto. Circa un mese a contatto con le vinacce. Maturazione di 22 mesi metà in acciaio, metà in rovere neutro. Non filtrato.
Info: Alcool 13,5 % vol.; Acidità 4,8 g/l; Zucchero residuo 2,1 g/l.

Questo vino può essere decantato a piacere o bevuto in un bicchiere grande per potersi aprire in modo ottimale. Occhio: toni caldi rossastri di ambra nobile. Naso: aromi di prugna, amarena e mandorla si
fondono con note resinose e il profumo di cannella. Bocca: fresco e succoso; con il suo tannino vellutato
persiste nel palato.

Articoli e note di degustazione a cura di Vinievitiresistenti:

11 Gandfels

Uve: cuvée di varietà Piwi

Vino rosso

Terreno e ubicazione: Appiano Monte, vicino alle buche di ghiaccio, Maso Hof Gandberg, lato orientale, 520 m s.l.m. Terreno argilloso, calcareo, profondo, con alta percentuale di roccia dolomitica bianca.
Cantina: delicata diraspatura, fermentazione spontanea con i lieviti indigeni del vigneto. Dopo tre settimane delicatamente pressate dalle bucce. Un anno in botte di rovere neutra, un anno in acciaio. Non filtrato.
Info: alcool 13,5% vol.; acidità 5,3 g/l; zucchero residuo 1 g/l.

Naso: Cioccolato fondente, ciliegie succose e ribes nero avvolti in un pizzico di chiodi di garofano.
Bocca: La sua armoniosa struttura tannica rinfresca il palato con note di ginepro e alloro.

Articoli e note di degustazione a cura di Vinievitiresistenti:

Freistil

Uve: Souvignier Gris, Solaris, Bronner

Vino Spumante Metodo Ancestrale

Articoli e note di degustazione a cura di Vinievitiresistenti:

Approfondimenti

Thomas Niedermayr, Hof Gandberg, Via Castel Palú 1, S. Michele/Appiano (BZ) – www.thomas-niedermayr.com

Clicca sulla mappa per visualizzarla su Google Maps
Translate »