Vivallis

Le nostre radici risalgono al 1908, grazie alla lungimiranza del fondatore, don Giovanni Battista Panizza, che seppe riconoscere nella cooperazione “quel mezzo potentissimo pel quale riunendosi in un sol fascio le piccole forze di molti ne viene a risultare una grande forza per tutti”. Ogni socio, da semplice agricoltore, ha potuto divenire piccolo imprenditore convinto e sicuro di far parte di una realtà efficiente e dinamica, con la capacità di leggere e di interpretare i segni dei tempi.

Vivallis è il marchio che nasce nel 2004 raccogliendo l’eredità secolare della Società Agricoltori Vallagarina – Vallis Agri Scarl. “VI” come viticoltori, vite, vino e vita; “VALLIS” a dimostrare il forte legame con la latinità e con le radici della cultura enologica della valle. Il marchio racchiude in sé lo storico ed appassionato legame del lavoro in vigna ed in cantina, coerente espressione del proprio territorio. Oggi Vivallis esprime la forza delle sue radici, che risalgono al lontano 1908, raccogliendo e trasformando le uve provenienti da oltre 950 ettari di vigneti, posti in zone altamente vocate, sapientemente coltivati da oltre 700 soci, guidati da un preparato team tecnico di agronomi ed enologi. L’obiettivo produttivo è ambizioso: racchiudere nei nostri vini cultura, storia e passione del passato e, attraverso l’uso misurato di tecnologie avanzate, offrire contenuti più moderni, per continuare ad essere espressione vera e dinamica del territorio della Vallagarina.

La Vallagarina è una terra singolare, profondamente legata alle sue radici, dotata di una spiccata vivacità culturale e venata da un sincero amore per il territorio e l’ambiente. Si colloca geograficamente nella parte sud del Trentino e accompagna l’Adige nel suo corso verso il veronese, dalla città fortezza di Castel Beseno fino al Castello di Sabbionara di Avio. In queste terre, tra borghi e castelli medioevali, si estende il meraviglioso giardino dei vigneti.

I vini

White Rock

Uve: Solaris, Bronner, Muscaris

Vino bianco. Vigneti delle Dolomiti IGT

Un vino unico che si distingue per la sua particolarità: nasce dalle rocce dolomitiche.
Al naso si presenta incredibilmente fruttato, ricorda pompelmo e ribes bianco, avvolto
da eleganti note di fiori di sambuco. Pulito, persistente e sapido in bocca. Mai stucchevole grazie ad una splendida acidità che rinfresca il palato.
Vinificazione: Dopo una delicata pressatura, la fermentazione avviene in acciaio a temperatura controllata. Il vino matura in vasca per cinque mesi circa.
È un vino ottenuto da uve naturalmente resistenti alle principali malattie fungine della vite, la cui varietà consente di eliminare i trattamenti antiparassitari, di conseguenza rispettano anche “l’impronta carbonica” che è la CO2 che si immette nell’aria usando trattori e mezzi con motori a scoppio, inoltre si eliminano le concimazioni e si rispettano le fonti d’acqua perché non vengono irrigate, sono resistenti alla siccità.
Questa coltivazione completamente sostenibile in Trentino viene definita “viticoltura eroica” poiché le nostre viti resistenti crescono aggrappate alle rocce in alta montagna, in un ambiente incontaminato. Dove ogni operazione di viticultura e la raccolta sono estremamente difficili e manuali. Da qui il nome White Rock.
È un vino di notevole carattere varietale, ottimo a tutto pasto che bene si accompagna alle pietanze a base di pesce, verdure, carni bianche, pasta ed ai formaggi a fine pasto.
Dati sensoriali: il colore è giallo con riflessi verdolini e il profumo floreale e fresco di agrumi. Il sapore è pieno, ancora agrumato e di lunga persistenza.

Vivallis S.C.A., Via per Brancolino 4, Nogaredo (TN) – www.vivallis.it

Clicca sulla mappa per visualizzarla su Google Maps
Translate »