Vin de la Neu di Nicola Biasi

Vin de la Neu nasce da un’intuizione di Nicola Biasi ed è un progetto inedito, sia per il territorio in cui è stato concretizzato, sia per la scelta varietale. Il territorio è il Trentino, comune di Còredo, nel cuore della Valle di Non. Qui, nella particella 209, è stato piantato il primo vigneto in una zona nota per la produzione delle mele.

La varietà selezionata è Johanniter, un ibrido in cui troviamo geni di Riesling e Pinot Grigio, la cui peculiarità è la naturale resistenza alle principali malattie fungine della vite. L’obiettivo è ottenere un vino originale e di alta qualità, nel pieno rispetto del territorio delle Dolomiti e dell’ambiente.

L’ambizione è quella di riproporre la viticoltura di qualità in un’area oggi dedicata alla coltivazione della mela, ma un tempo rifugio ideale per la vite.

La salubrità dell’aria a queste quote rende più concreta la fattibilità di un progetto sperimentale con le nuove varietà resistenti. Inoltre, in un panorama di generale innalzamento delle temperature, che sta purtroppo suscitando non poche preoccupazioni e mutamenti anche in ambito agricolo, è di particolare interesse l’analisi di nuove opportunità riguardo a potenziali aree da dedicare alla viticoltura.

I vini

Vin de la Neu

Uve: Johanniter

Vino bianco, Vigneti delle Dolomiti IGT

Il territorio: Val di non
Collocazione geografica: Coredo particella 209 Altitudine: 832 m s.l.m.
Esposizione: Sud-Est
Tipologia di terreno: Dolomia
Sistema di allevamento: Alberello Anno di impianto: 2012
Densità di impianto: 16.600 viti/Ha Resa: 50 hl/ha
Sesto d’impianto: 1.00 m x 0.60 m
Vinificazione e invecchiamento
Vendemmia: Raccolta manuale in piccole cassette da 10 kg effettuata nella seconda decade di ottobre
Vinificazione: pressatura soffice seguita da chiarifica statica in vasche di cemento non vetrificate
Fermentazione: In barrique di rovere francese da 225 lt
Temperatura di fermentazione: 18°C
Durata della fermentazione: 14 giorni
Fermentazione malolattica: svolta
Affinamento: 10 mesi in barrique di rovere francese da 225 lt seguita da 16 mesi di affinamento in bottiglia prima della messa in commercio
Bottiglie prodotte: circa 500

Note degustative
Vista: Il vino è limpido, brillante e si presenta di colore giallo limone con riflessi tendenti al verde.
Naso: L’intensità dei profumi è elevata ma mai sfacciata. Si riconoscono sentori di agrumi e si percepiscono caratteristiche erbacee di fieno tagliato, e di fiori bianchi.
Palato: Il vino è secco caratterizzato da un’elevata acidità che garantisce dinamicità e facilità di beva rendendo il vino snello e vibrante allo stesso tempo. Gli aromi percepiti al naso si ritrovano in bocca. Il vino è sapido e il finale è decisamente minerale.

Premi e menzioni

2020
2020
2018

Vin de la neu di Nicola Biasi, Via San Romedio 8 Fr. Coredo, Predaia (TN) – https://vindelaneu.it

Clicca sulla mappa per visualizzarla su Google Maps
Share
  •  
  •  
Translate »