Dornach

Dornach – vivere con e nella natura
“In armonia con la natura“ è per noi molto di più di un semplice modo di dire. Per noi significa concretamente:

La primavera rappresenta per noi, l’alta stagione. È il momento più intenso. La natura si sveglia e noi con lei. Si prepara il terreno, si pianta, si lascia spazio a nuove idee e si osservano con gioia e ammirazione le viti che germogliano e che di giorno in giorno crescono.

In estate invece ci affidiamo al gallo. Ci alziamo all’alba per godere delle ore più fresche della giornata. I periodi invece più caldi li passiamo con le operazioni di fienagione o al fresco della cantina. Oppure, facendo anche una piccola siesta pomeridiana..

L’ autunno ci concede le gioie più intense. Dopo mesi di lavoro si raccolgono finalmente i frutti ed il profumo el mosto in fermentazione inonda tutta la casa.

In inverno ci occupiamo principalmente dei nostri compagni animali. Anchea loro vanno dedicate cure ed attenzioni. La natura si ferma e noi ci prendiamo del tempo per frequentare corsi di aggiornamento e per presentare i nostri prodotti nelle varie degustazioni e fiere. L’inverno è il periodo nel quale far riposare lo spirito.

Biologico e Biodinamico : L’agricoltura biologica non è solamente una tecnica da applicare”in campo”, noi l’agricoltura biologica la viviamo quotidianamente. La nostra famiglia si alimenta per la gran parte di prodotti biologici autoprodotti: Patate, polenta, frutta e verdura dai nostri campi, ma anche erbe e insalate selvatiche dai nostri vigneti.
L’agricoltura biodinamica è molto più di una tecnica agricola. Per noi rappresenta un processo di sviluppo, che passa dai vigneti, agli orti, agli animali fino ad arrivare a noi. Venite a far parte anche voi di questo processo e assaporate i frutti del nostro lavoro (vini).

I vini

3

Uve: Solaris, Souvignier Gris, Cabernet Blanc

Vino bianco.

Ottenuto dalla fermentazione in acciaio dei mosti ricavati dai nostri vitigni resistenti a bacca bianca.
Frutta esotica da bere.

4

Uve: Regent, Prior, Merlot

Vino rosso.

Vinificato in tino aperto e poi affinato in rovere e anche in acciaio. Un “meltin pot” di sapori e sensazioni. Un carattere deciso, ruvido, che non nasconde la sua chiara origine agricola. Va d’accordo con i tavoli in legno ed i bicchieri da osteria.

5

Uve: Varietà Piwi non specificate

Orange wine.

Viene ottenuto dalla fermentazione sulle bucce di uve PIWI.

10

Uve: Varietà Piwi non specificate

Vino rosato.

11

Uve: Cabernet Blanc, Souvignier Gris

Vino bianco.


Articoli e note di degustazione a cura di Vinievitiresistenti:

Tenuta Dornach, Via Dorna 12, Salorno (BZ) – www.ansitzdornach.it

Clicca sulla mappa per visualizzarla su Google Maps
Translate »