Giannitessari

Nel 2013 con la Giannitessari inizia una nuova avventura; al timone Gianni Tessari uno dei nomi di riferimento del vino a Verona che nel suo percorso professionale, fin dagli anni Ottanta, ha firmato vini di successo, riconosciuti con premi a livello internazionale.

Gianni nasce nel 1963 a Brognoligo, frazione di Monteforte d’Alpone, provincia di Verona. Non a caso è il comune italiano con la maggiore densità di viti.

Qui inizia da giovanissimo a dare una mano nei vigneti di famiglia. Pochi ettari, tutti coltivati a Garganega. Dopo il diploma all’istituto agrario si dedica alla cantina, sperimentando nella pratica ciò che nessun libro può insegnare: la passione, la curiosità, la voglia di scoprire e raggiungere nuovi traguardi.

Nei primi anni ’80, con il fratello inizia un’avventura che porta i loro Soave nei mercati di tutto il mondo. Sono anni di grande fermento per il vino in Italia. In pochi comprendono che la strada del successo passa attraverso la qualità senza compromessi. E quei pochi hanno immediatamente tutte le porte spalancate.

Così è per Gianni e i suoi vini che raccolgono premi e riconoscimenti di ogni tipo. Per citarne uno, 14 volte i Tre Bicchieri, massimo riconoscimento del Gambero Rosso.

Siamo fieri di essere la prima azienda Veneta iscritta all’associazione PIWI International che promuove lo scambio d’informazioni tra istituti di ricerca, allevatori, coltivatori e produttori dei vini con varietà PIWI, con lo scopo di consentire la diffusione degli stessi.

Associata: Piwi Veneto

I vini

Rebellis

Uve: Solaris

Vino bianco. Veneto bianco IGT

Rebellis, un vino che sceglie di ribellarsi. Libero da interventi grazie al vitigno resistente Solaris che non necessita di trattamenti; libero dalle consuetudini con una vinificazione utilizzando lieviti indigeni e una fermentazione a contatto con le bucce.

Zona di produzione: San Giovanni Ilarione, Lessinia (Verona)
Resa per ettaro: 70 hl
Sistema di allevamento: Pergola semplice.
Vendemmia: Manuale in cassetta.
Vinificazione: Fermentazione sulle bucce per 5-7 giorni con lieviti indigeni, quindi svinatura e chiusura della fermentazione in acciaio a temperatura controllata.
Affinamento: In vasche di acciaio fino all’imbottigliamento.
Caratteristiche organolettiche: Colore giallo dorato, consistente. Al naso è fragrante e presenta note agrumate, spezie dolci e sentori floreali. In bocca è avvolgente, di buona sapidità e piacevole persistenza.
Abbinamneto: Antipasti di pesce, primi piatti, salumi, piatti vegetariani.
Produzione: 4000 bottiglie (750ml)
Gradazione alcolica: 12,5%
Temperatura di servizio: 8-10°C

Premi e menzioni

2018

Giannitessari, Via Prandi 10, Roncà (VR) – www.giannitessari.wine

Clicca sulla mappa per visualizzarla su Google Maps
Share
  •  
  •  
Translate »