Le Carline

Le Carline, si occupa di viticoltura biologica sin dall’inizio della sua avventura nel mondo del vino, che risale a quasi 30 anni fa, e questa filosofia produttiva, e di vita, ha fatto sì che da sempre Le Carline è sinonimo di vini certificati biologici, vegani e senza solfiti aggiunti.

Linea Resiliens. Questo nome racchiude in sé un significato molto profondo e la natura stessa di questi vini che hanno fatto della resilienza il proprio carattere distintivo: nascono infatti da uve capaci di resistere alle avversità, ottenute dopo diversi incroci tra vitigni del Nord Europa, che hanno dimostrato le migliori caratteristiche di resistenza alle malattie fungine e tra vitigni antichi presenti da sempre nel nostro territorio, che permettono di mantenere le caratteristiche tipiche e varietali autoctone.
“Grazie alle varietà resistenti – afferma Daniele Piccinin – abbiamo creato vigneti che oltre all’alto livello qualitativo, consentono anche un’elevata sostenibilità ambientale, tema da sempre al centro della nostra missione aziendale. Questi vitigni infatti sono resistenti principalmente alla peronospora e all’oidio, le due malattie della vite più temute dai viticoltori e necessitano quindi solo di pochi trattamenti”.

Certificazioni: Biologico, USDA Organic, Vegetariani e Vegani
Associata: Piwi Veneto

I vini

Spumante dolce Resiliens

Uve: Aromera, Muscaris

In vigna
Suolo: argilloso di origine calcarea
Altimetria ed esposizione: 10 metri sul livello del mare – N-S/E
Resa delle uve: 100 qli/ha
Vendemmia: meccanica a leggera sovramaturazione delle uve

In cantina
Vinificazione: Fermentazione a temperatura controllata.
Affinamento: Contatto per alcuni mesi con la propria feccia fine attivata; Chiarifica e conservazione a temperatura controllata in acciaio.
Successivamente effettua una seconda fermentazione in autoclave con il metodo Charmat.

Caratteristiche organolettiche
Vino di colore giallo paglierino brillante con spuma cremosa e persistente. All’assaggio regala dolci note di pesca gialla e petali di rosa, con un perfetto equilibrio tra sapidità e freschezza.

Analisi
grado alcolico: 10% vol
acidità totale: 5,5 g/l
acidità volatile: 0,17 g/l
zuccheri: 88,0 g/l

In abbinamento
Vino da dessert. Si consiglia di servire alla temperatura di 6-8 °C.

Premi e menzioni

2020

Resiliens bianco

Uve: Aromera, Muscaris, Johanniter, Sauvignon Rytos, Sauvignon Nepis, Souvignier Gris, Fleurtai, Soreli

In vigna
Suolo: argilloso di origine calcarea
Altimetria ed esposizione: 10 metri sul livello del mare – N-S/E
Resa delle uve: 100 qli/ha
Vendemmia: meccanica a leggera sovramaturazione delle uve

In cantina
Vinificazione: Macerazione dinamica delle bucce con follatura tradizionale; Fermentazione a temperatura controllata.
Affinamento: Contatto per alcuni mesi con la propria feccia fine attivata; Chiarifica e conservazione a temperatura controllata in acciaio.

Caratteristiche organolettiche
Vino di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, al naso intensi profumi floreali e fruttati, sapido con scia minerale. All’assaggio regala freschezza e sapidità con note vegetali di frutta gialla che danno tono e persistenza.

Analisi
Grado alcolico: 12% vol
Acidità totale: 5,2 g/l
Acidità volatile: 0,16 g/l
Zuccheri: 4,0 g/l

In abbinamento
Abbinamento consigliato con catalana di crostacei, risotto di pesce e
formaggi giovani. Per gli appassionati vegetariani e vegani è ottimo con
orzotto ai carciofi.
Stappato al momento va servito a 10-12° C.
Bicchiere di servizio: flute ampio.

Premi e menzioni

2020
2020

Resiliens rosso

Uve: Prior, Cabernet Cortis, Cabernet Carbon, Cabernet Volos, Roesler, Merlot Kanthus, Merlot Khorus, Cabernet Eidos

In vigna
Suolo: argilloso di origine calcarea
Altimetria ed esposizione: 10 metri sul livello del mare – N-S/E
Resa delle uve: 100 qli/ha
Vendemmia: meccanica a leggera sovramaturazione delle uve

In cantina
Vinificazione: Macerazione dinamica delle bucce con follatura tradizionale; Fermentazione a temperatura controllata.
Affinamento: Fermentazione malolattica; Contatto per alcuni mesi con la propria feccia fine attivata; Chiarifica e conservazione a temperatura controllata in acciaio.

Caratteristiche organolettiche
Vino di colore rosso rubino intenso. Al naso presenta un insieme di profumi di piccoli frutti di bosco con note speziate di vaniglia. Al palato conferma la ricchezza di profumi e la particolare freschezza.

Analisi
Grado alcolico: 12% vol
Acidità totale: 6,0 g/l
Acidità volatile: 0,40 g/l
Zuccheri: 4,0 g/l

In abbinamento
Si abbina con gli ottimi salumi nostrani veneti, gnocchi di ricotta e spinaci, carni al forno e per i vegetariani e vegani, crema di porcini al timo.
Stappato al momento va servito a 18° C.
Bicchiere di servizio: tulipano ampio.


Articoli e note di degustazione a cura di Vinievitiresistenti:

Le Carline, via Carline 24, Pramaggiore (VE) – www.lecarline.com

Clicca sulla mappa per visualizzarla su Google Maps
Share
  •  
  •  
Translate »